L’OROSCOPO DI CHIARA BREZSNY.

Immagine

Compiti per tutti: In quanti modi è possibile rivisitare la ricetta degli spaghetti alla carbonara?

ARIETE: “La cotto e funghi la vuole con i funghi trifolati o con i funghi freschi?” chiede il cameriere della pizzeria.
Credo che tu sappia dove voglio arrivare, ariete.
Almeno fino al capolinea dell’8.

TORO: “Sushi” è un’antica parola giapponese che significa “hai speso 50 euro ma hai ancora fame”.
Secondo la mia lettura dei presagi astrali però, ti basterà scegliere la formula “All you can eat”.
Soprattutto se sei nato nella seconda decade.

GEMELLI: Parete uguali proprio.

CANCRO: Il coniglio è un animale coprofago. Emette due tipi diversi di feci, uno dei quali lo ingerisce direttamente dall’ano per ridurre al minimo lo spreco di sostanze nutritive.
Ci riuscirai pure tu, caro Cancro?

LEONE: Ricordati che devi morire.

VERGINE: Se sei a corto di grana prendi una manciata di chicchi di mais e mettili sotto al cuscino.
Con un po’ di fortuna il topolino dei dentini si accorgerà troppo tardi della svista.
A buon intenditor, gatta ci cova.

BILANCIA: Secondo uno studio condotto in Francia i mancini hanno una speranza di vita di circa 9 anni in meno rispetto ai destrimani.
Sei ridicolo, guardati. Hai appena provato a scrivere il tuo nome con la destra.
Personalmente, credo che dovresti apprezzare maggiormente quel che già possiedi.

SCORPIONE: Jacques Chirac nel 1992 andò in ferie in Sicilia e si nutrì per un mese di soli fichi d’india.
Caro amico dello scorpione che seguendo le orme di Chirac quest’estate te ne sei andato a Taormina, pensi ancora che sia stata una buona idea mangiare molluschi crudi o l’Anisakis simplex ti è servita di lezione?

SAGITTARIO: Daniele Interrante in una pausa durante le riprese di “Troppo belli” confessò al suo amico Costantino di andare matto per la marmellata di arance amare spalmata sul vitello tonnato.
Che sia per te di ispirazione, Sagittario.
A volte confidarsi con un amico può farti sentire più leggero.

CAPRICORNO: A me le tue corna piacciono più di quelle dell’ariete. Ma non dirglielo che te l’ho detto.

ACQUARIO: La frase storica di Re Juan Carlos I “E a me che me ne fotte” pronunciata nel 1978 durante un’assemblea condominiale scatenò il malcontento degli altri condomini che scesero giù e gli rigarono la macchina. Cosa farai nella tua prossima riunione di condominio, caro Acquario?
Io ti consiglio di restare calmino.

PESCI: Una pulce può saltare una distanza pari a 350 volte la lunghezza del suo corpo. Alzati da quel divano, pesci.
Va bene, dai, facciamo domani.

Annunci

2 pensieri su “L’OROSCOPO DI CHIARA BREZSNY.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...